Termini di servizio
La presente traduzione viene fornita solo a scopo informativo e non costituisce un documento legalmente vincolante. Fai riferimento ai termini originali in lingua inglese.
    • Shutterstock, Inc. e, ove il contesto lo richiede, i suoi partner affiliati ("Shutterstock") gestiscono un marketplace globale di contenuti stock. I clienti di Shutterstock corrispondono un importo per acquisire in licenza i contenuti presenti sui siti web di Shutterstock (collettivamente, "Siti web di Shutterstock").
    • I seguenti termini di servizio costituiscono un accordo legalmente vincolante e non esclusivo tra il collaboratore e Shutterstock. Leggere i termini di servizio con attenzione per assicurarsi di comprenderli in ogni parte. I termini di servizio descrivono e regolamentano il rapporto tra il collaboratore e Shutterstock in termini legali, i diritti che il collaboratore concede a Shutterstock in qualsiasi foto, immagine, immagine vettoriale, immagine in movimento, animazione, filmato, video, lavoro audiovisivo o altro file multimediale e relative parole chiave, metadati e/o titoli inviati dal collaboratore a Shutterstock (collettivamente, i "Contenuti") e con gli usi che Shutterstock potrebbe fare di tali Contenuti.
    • I Termini di servizio includono inoltre un Accordo arbitrale vincolante che impone l'arbitrato delle controversie applicabili in luogo di una causa tramite tribunale o processo con giuria.

  1. Panoramica
    1. Inviando Contenuti a Shutterstock, il collaboratore concede a Shutterstock il diritto e la licenza globali, trasferibili e non esclusivi di indicizzare, analizzare, categorizzare, archiviare, riprodurre, preparare opere derivate che li incorpori, mostrare pubblicamente, vendere, pubblicizzare e commercializzare i Contenuti caricati dal collaboratore e accettati da Shutterstock per qualsiasi scopo commerciale ragionevole, inclusi, a titolo esemplificativo, la distribuzione dei Contenuti ai clienti di Shutterstock, l'ottimizzazione delle prestazioni e del funzionamento della piattaforma e dei servizi di Shutterstock e lo sviluppo di nuove funzionalità e prodotti. Il collaboratore inoltre concede a Shutterstock l'autorizzazione di aggiungere, modificare o rimuovere le informazioni correlate ai propri Contenuti al fine di gestire e concedere in licenza tali Contenuti.
    2. Il collaboratore concede a Shutterstock il diritto non esclusivo e valido in tutto il mondo di utilizzare il suo nome, nome visualizzato e Contenuti in connessione alle iniziative di marketing e promozionali di Shutterstock senza il pagamento di alcun compenso al collaboratore. Shutterstock, a propria discrezione, può astenersi da ogni e tutte le attività precedenti senza alcuna responsabilità nei confronti del collaboratore.
    3. Shutterstock avrà il diritto, ma non l'obbligo, di concedere in licenza tutti i Contenuti tramite qualsiasi brand o piattaforma Shutterstock ai propri clienti per l'uso perpetuo nel rispetto degli accordi di licenza sottoscritti da Shutterstock, inclusa, a titolo esemplificativo, Shutterstock, Inc. Accordi di licenza per i termini di servizio (collettivamente, "Licenze").

  2. Titolarità dei Contenuti
    • I copyright relativi ai Contenuti resteranno di proprietà del legittimo titolare e nessuna porzione dei termini di servizio dovrà essere intesa come trasferimento del copyright a Shutterstock, in base alle licenze concesse a Shutterstock e ai sublicenziatari di Shutterstock. Tuttavia, inviando Contenuti a Shutterstock, il collaboratore rinuncia esplicitamente a ogni diritto di titolarità o morale che altrimenti avrebbe, in base alle leggi dello Stato di New York, allo United States Copyright Act o a leggi analoghe di qualunque giurisdizione, così che i clienti siano liberi di usare tali Contenuti in conformità alle licenze conferite da Shutterstock.

  3. Liberatorie
    1. Il collaboratore accetta di fornire liberatorie per modelli valide e accurate per tutti i Contenuti forniti a Shutterstock che, in base al giudizio di Shutterstock, contengono volti, figure umane identificabili o altri attributi identificabili, inclusi, a titolo esemplificativo, voci, aspetto o sembianze. Il collaboratore accetta inoltre di fornire liberatorie proprietà valide e accurate a Shutterstock per tutti i Contenuti che le richiedano, secondo la decisione insindacabile di Shutterstock. Tutte le liberatorie dovranno essere inviate a mezzo elettronico a Shutterstock unitamente ai Contenuti. Eventuali Contenuti privi di liberatoria che ritraggono persone identificabili e/o che richiedono una liberatoria di proprietà potranno essere accettati da Shutterstock a propria esclusiva discrezione "Solo per uso editoriale".
    2. Il collaboratore accetta di essere l'unico responsabile della conservazione di tutte le liberatorie originali e della gestione completa e accurata dei record relativi alle liberatorie.
    3. L'invio di liberatorie falsificate, inesatte o altrimenti viziate costituisce violazione sostanziale dei presenti Termini di servizio. Le liberatorie inviate dal collaboratore non dovranno contenere termini in conflitto con i presenti Termini di servizio né alcuna limitazione non contenuta nelle liberatorie Shutterstock presenti nel Centro legale Shutterstock.
    4. Il collaboratore accetta che Shutterstock possa fornire ai clienti copie delle liberatorie, in base alle necessità, per rispondere a reali o potenziali azioni legali o per conformarsi a leggi, regolamenti applicabili e/o ottemperare all'obbligo di comunicazione sindacale o per qualsiasi altra ragione ritenuta ragionevole da Shutterstock a propria esclusiva discrezione.
    5. Il collaboratore accetta che tutti i Contenuti che invia "solo per uso editoriale" debbano ritrarre fedelmente il soggetto ed essere accompagnati da titoli e parole chiave accurati. Il collaboratore inoltre accetta e conferma che determinati Contenuti "solo per uso editoriale" potrebbero richiedere un'attestazione di autorità da terze parti che confermino il diritto del Collaboratore di registrare tali Contenuti ("Credenziali"). Il collaboratore fornirà a Shutterstock prova di tali Credenziali su richiesta.
    6. Il collaboratore accetta che Shutterstock possa consentire l'utilizzo dei Contenuti contrassegnati dalla dicitura "solo per uso editoriale" in contesti non editoriali a esclusiva discrezione di Shutterstock (ad esempio, Shutterstock potrebbe consentire a un cliente di utilizzare Contenuti intesi "solo per uso editoriale" per scopi commerciali, laddove il cliente ottenga i diritti e le autorizzazioni necessari per tale uso).

  4. Account
    1. Il collaboratore accetta di fornire informazioni veritiere e complete circa il proprio account collaboratore Shutterstock e i Contenuti, incluse, a titolo esemplificativo, le informazioni circa data, luogo e attrezzature utilizzate in connessione alla creazione dei Contenuti;
    2. Attivando un account Shutterstock, il collaboratore esprime il proprio consenso all'informativa sulla privacy di Shutterstock, qui incorporata per riferimento, che regolamenta e governa la raccolta, l'elaborazione, l'archiviazione e il trasferimento dei Contenuti e dei dati inviati dal collaboratore, inclusi i dati circa il collaboratore, il suo account, i suoi Contenuti e altre informazioni relative a quanto espresso in precedenza ("Dati personali"). Il collaboratore accetta che i propri Dati personali possano essere raccolti, trattati, archiviati e trasferiti a giurisdizioni diverse dalla propria.
    3. Shutterstock ha il diritto di impedire l'attivazione di un account o di disattivare account esistenti in caso di frode, violazione della proprietà intellettuale, violazione di diritti di terzi, inclusi quello di privacy o di pubblicità, download artificialmente gonfiati, invio di materiali di natura oscena, violenta o che potrebbero essere intesi come diffamatori, mancato rispetto dei termini delle linee guida di Shutterstock, e successive periodiche modifiche, violazioni dei termini di questo o di altri accordi sottoscritti dal collaboratore con Shutterstock, o praticità.
    4. Shutterstock disattiverà l'account del collaboratore non più tardi di novanta (90) giorni dopo il ricevimento di una sua richiesta scritta. Per maggior chiarezza, prima dell'effettiva disattivazione dell'account da parte di Shutterstock, i Contenuti del collaboratore resteranno disponibili per l'acquisizione in licenza da parte dei clienti di Shutterstock. Indipendentemente da quanto sopra affermato, nel caso in cui Shutterstock modifichi sostanzialmente i termini di servizio senza fornire preavviso al collaboratore, quest'ultimo potrà disattivare il proprio account entro trenta (30) giorni dalla data di entrata in vigore di tali modifiche.
    5. A seguito della rimozione di qualsiasi elemento dei Contenuti da Shutterstock, Shutterstock può modificare le licenze esistenti che riguardano tali Contenuti per un periodo successivo ragionevole, ad esempio a favore dei clienti che potrebbero aver precedentemente attivato una licenza bozzetto.
    6. Qualora l'account del collaboratore venga disattivato per qualunque motivo, questi dovrà richiedere l'autorizzazione scritta di Shutterstock prima di attivare un altro account. In qualsiasi momento, il collaboratore non può avere più di un account collaboratore attivo se non ha ricevuto il consenso scritto da Shutterstock per ogni account aggiuntivo.
    7. Il collaboratore non può inviare Contenuti uguali a più di un account senza il preventivo consenso scritto di Shutterstock.

  5. Contenuti
    1. Shutterstock ha il diritto di rifiutare di accettare o di rimuovere i Contenuti dai Siti web di Shutterstock per qualsiasi ragione. Shutterstock rimuoverà i Contenuti se ritiene che questi ultimi (a esclusiva discrezione di Shutterstock) potrebbero sottoporre Shutterstock o uno dei suoi funzionari, responsabili, direttori o dipendenti ad azioni legali o se i Contenuti violano i termini di servizio. Indipendentemente da quanto sopra detto e a discrezione di Shutterstock, i Contenuti rimossi dal collaboratore o disattivati per qualsiasi ragione potrebbero essere disponibili per l'acquisizione in licenza da parte di quei clienti che ne hanno in precedenza scaricato i bozzetti.
    2. Shutterstock farà quanto ragionevolmente possibile per rimuovere i Contenuti eliminati o disattivati dai Siti web di qualsiasi azienda affiliata o partner di Shutterstock (inclusi i siti web in co-branding) entro novanta (90) giorni dalla rimozione dei Contenuti dai Siti web di Shutterstock.
    3. Le licenze concesse da Shutterstock per Contenuti poi rimossi dai Siti web di Shutterstock continueranno ad avere pieno vigore ed efficacia a titolo perpetuo.
    4. Shutterstock non concederà consapevolmente in licenza i Contenuti con liberatoria modelli per l'utilizzo in contesti pornografici, diffamatori o ingannevoli o in modi che possano essere considerati di natura calunniosa, oscena o illegale.
    5. Shutterstock potrebbe pubblicizzare e/o commercializzare i Contenuti del collaboratore su piattaforme di social media, tra cui Facebook, Instagram, Tumblr, Twitter e simili, e nelle applicazioni a esse collegate.

  6. Linee guida per l'invio di Contenuti
  7. Linee guida del forum
  8. Compensi
    1. Shutterstock corrisponderà dei diritti per ogni download unico di Contenuti per cui Shutterstock riceva un pagamento. Le percentuali in vigore per i diritti d'autore sono illustrate nel piano compensi, qui incorporato per riferimento. Se un cliente scarica lo stesso elemento dei Contenuti più di una volta, il collaboratore ha diritto a un unico compenso. Potrebbe verificarsi un ritardo nella visualizzazione dei download dei clienti negli account collaboratore di Shutterstock.
    2. Il pagamento dei diritti e le relative rendicontazioni saranno emessi mensilmente il giorno quindici del mese (circa) per i download del mese precedente. I pagamenti sono automatici e non andranno richiesti.
    3. Per ciascun periodo contabile è previsto un importo minimo per il pagamento pari a: trentacinque dollari americani (35,00 USD) ("Importo minimo per il pagamento"). Se, durante un determinato periodo contabile, il collaboratore non raggiungerà l'Importo minimo per il pagamento o non fornirà a Shutterstock un conto valido per il pagamento elettronico, i compensi verranno trasferiti al periodo contabile successivo. In caso di chiusura dell'account prima che i compensi maturati nel proprio account per i diritti d'autore raggiungano l'Importo minimo per il pagamento, il collaboratore rinuncerà a tale importo maturato. Per chiarezza, il collaboratore non avrà diritto ad alcun compenso maturato a seguito della disattivazione del proprio account collaboratore o fino a quando non verrà raggiunta la soglia applicabile per l'Importo minimo per il pagamento.
    4. Se l'account del collaboratore viene disattivato per una violazione sostanziale dei termini di servizio, e di diritti previsti secondo la legge o per equity, Shutterstock avrà il diritto di trattenere eventuali diritti e/o altri compensi altrimenti pagabili al collaboratore in virtù del presente come liquidazione del danno.
    5. Il collaboratore non può utilizzare il servizio Shutterstock come mezzo per trasferire i propri Contenuti a un singolo cliente o a un ridotto numero di clienti né può scaricare i propri Contenuti. Tali attività costituiscono una violazione sostanziale dei termini di servizio. Se il collaboratore intraprende tali attività, Shutterstock potrebbe esercitare tutti i diritti in virtù del presente documento, incluso, a titolo esemplificativo, disattivare l'account del collaboratore e/o trattenere qualsiasi diritto maturato non ancora corrisposto.
    6. Shutterstock potrebbe recuperare i diritti corrisposti al collaboratore in connessione con i rimborsi emessi da Shutterstock detraendo i diritti applicabili accreditati sull'account del collaboratore. Gli storni di addebito su carta di credito saranno trattati alla stessa maniera degli abbonamenti rimborsati.
    7. Qualora Shutterstock corrispondesse diritti o altri compensi in eccesso al collaboratore per qualsiasi ragione, avrà il diritto di detrarre l'importo corrisposto in eccesso dai diritti maturati dal collaboratore o di richiedere il rimborso immediato di tali diritti o altri compensi in eccesso.
    8. L'importo dei diritti corrisposti, basato su una percentuale del prezzo di vendita, dipenderà dal prezzo di vendita realmente ricevuto da Shutterstock e sarà calcolato dopo aver proceduto alla detrazione di qualsiasi rimborso, cancellazione, pagamento maggiorato ricevuto, imposta, tributo, tassa, competenza, costo di cambio valuta o altri addebiti simili imposti sui pagamenti ricevuti da Shutterstock. Qualora una legge, regolamento ufficiale o altra limitazione influisce sull'importo dei pagamenti che il licenziatario di Shutterstock può rimettere a Shutterstock, quest'ultima potrebbe detrarre dai diritti del Collaboratore un importo proporzionale alla riduzione in tali rimesse del licenziatario a Shutterstock.
    9. Qualora il collaboratore utilizzi un servizio di elaborazione dei pagamenti online (ad esempio PayPal, Payoneer o Skrill), non potrà condividere il proprio account del servizio con altri collaboratori Shutterstock. L'obbligo di Shutterstock di corrispondere compensi al collaboratore in base al presente documento sarà soddisfatto tramite pagamento al servizio di elaborazione dei pagamenti online indicato dal collaboratore.
    10. Per chiarezza, ove e quando appropriato, Shutterstock può assegnare i propri diritti e obblighi circa i diritti d'autore del Collaboratore ai sensi del presente documento a persone giuridiche globali correlate, e conferma che i diritti del Collaboratore a tali diritti d'autore non saranno compromessi da tale assegnazione.

  9. Programma di segnalazioni
    1. Se l'utente segnala altri collaboratori di contenuti a Shutterstock e il collaboratore identifica l'utente come persona che lo ha segnalato a Shutterstock in base al programma di segnalazioni, l'utente riceverà il pagamento dei diritti secondo quanto stabilito nel piano compensi. Eventuali diritti accreditati all'autore della segnalazione per un abbonamento in seguito rimborsato o riaddebitato a Shutterstock saranno considerati in eccedenza al collaboratore. Shutterstock si riserva il diritto di trattenere pagamenti dovuti al collaboratore in base al programma di segnalazioni Shutterstock fino a 90 giorni dalla data in cui il collaboratore segnalato attiva un account su Shutterstock.
    2. Se il collaboratore segnalerà a Shutterstock un nuovo cliente che poi completerà il primo acquisto di un abbonamento self-service di immagini e video per singolo utente o di un pacchetto di prodotti, Shutterstock emetterà un credito sull'account dei diritti d'autore del collaboratore, secondo quanto specificato nel Piano compensi. Il collaboratore non riceverà diritti d'autore per i rinnovi o i successivi acquisti completati dal cliente segnalato. Eventuali diritti d'autore accreditati al collaboratore per un abbonamento in seguito rimborsato o riaddebitato a Shutterstock saranno considerati pagamenti in eccedenza. Shutterstock si riserva il diritto di trattenere pagamenti dovuti al collaboratore in base al programma di segnalazioni Shutterstock fino a 90 giorni dalla data del primo acquisto idoneo del cliente.

  10. Imposte
    1. Se il collaboratore è una "US Person" (individuo soggetto al fisco statunitense), secondo quanto definito dall'Internal Revenue Service ("IRS"), dovrà inviare un modulo W-9 aggiornato, compilato e sottoscritto a Shutterstock perché quest'ultima possa inviare i pagamenti dovuti al collaboratore. Il modulo W-9 viene utilizzato per certificare, pena l'accusa di falsa testimonianza, che il proprio numero identificativo fiscale è corretto e che il collaboratore non è soggetto a trattenute fiscali.
    2. Se il collaboratore è una "Foreign Person" (individuo non soggetto al fisco statunitense), secondo quanto definito dall'Internal Revenue Service ("IRS"), dovrà inviare l'opportuno modulo W-8 dell'IRS aggiornato, compilato e sottoscritto a Shutterstock perché quest'ultima possa inviare i pagamenti dovuti al collaboratore. Gli individui non soggetti al fisco statunitense potrebbero essere soggetti al pagamento dell'imposta sul reddito USA per i compensi ricevuti da fonti statunitensi e a Shutterstock potrebbe essere richiesto di trattenere le imposte relative, ma l'individuo potrebbe essere idoneo a richiedere un'aliquota ridotta o l'esenzione per le trattenute fiscali in qualità di residente di un paese straniero con il quale è in vigore un trattato per le imposte sul reddito.
    3. In caso di variazioni al proprio stato secondo quanto definito ai punti "a" o "b" precedenti o a qualsiasi informazione fornita tramite i moduli W-8 o W-9, il collaboratore dovrà tempestivamente avvisare Shutterstock; finché Shutterstock non riceverà un valido avviso continuerà a basarsi sulle informazioni in archivio per determinare la posizione fiscale e l'applicabilità della ritenuta fiscale statunitense al collaboratore.
    4. Per ulteriori informazioni, fare riferimento al Centro fiscale.

  11. Marchi di Shutterstock
    1. Per gli scopi dei presenti termini di servizio, con il termine "marchio" si intendono tutti i marchi registrati o di common law, i loghi, i marchi di servizio, i nomi commerciali, i nomi di dominio Internet o altre indicazioni di origine utilizzate ora o in futuro da Shutterstock.
    2. Nessuna porzione del presente documento concede o potrà essere interpretata come concessione al collaboratore di qualsiasi diritto di utilizzare i marchi Shutterstock.
    3. Il collaboratore accetta di non utilizzare i marchi Shutterstock in alcun modo che possa danneggiare, screditare o disonorare tali marchi o Shutterstock. Non contesterà né ricuserà (ad esempio, in azioni legali o in altra maniera), né aiuterà o istigherà altre persone fisiche o giuridiche a contestare o ricusare la validità di marchi di Shutterstock o di diritti sul marchio rivendicati da Shutterstock.
    4. Il collaboratore accetta di non utilizzare alcun marchio Shutterstock o eventuali varianti (inclusi eventuali errori ortografici) come nome di dominio o parte di un nome di dominio a prescindere dal nome del dominio di primo livello, come parte di nome di blog, handle o canale social media o come metatag, parola chiave o altro tipo di codice o dati di programmazione.
    5. Il collaboratore non può mai adottare o utilizzare, senza il preventivo consenso scritto di Shutterstock, parole o marchi simili o che potrebbero essere confusi con i marchi di Shutterstock.
    6. L'aspetto del sito web di Shutterstock, incluse tutte le intestazioni delle pagine, la grafica personalizzata, le icone dei pulsanti e gli script costituiscono trade dress e/o marchi o marchi di servizio di Shutterstock e non possono essere copiati, imitati o utilizzati, interamente o parzialmente, senza il preventivo consenso scritto di Shutterstock.
    7. Il collaboratore non può collegare o creare hotlink al sito web di Shutterstock o ad alcun elemento dei Contenuti diversi dai propri senza il preventivo consenso scritto di Shutterstock.
    8. Tutti i diritti nei e per i marchi di Shutterstock non espressamente concessi al collaboratore in questa sede sono riservati a Shutterstock.

  12. Reclami per violazione del copyright
    1. Il collaboratore qui concede a Shutterstock il diritto e l'autorità di prendere ogni misura ritenuta commercialmente ragionevole da Shutterstock per preservare i diritti di Shutterstock sui Contenuti.
    2. Qualora il collaboratore rilevasse l'uso improprio di una licenza Shutterstock per i suoi Contenuti, non dovrà procedere contro il licenziatario Shutterstock senza prima inviare un avviso di tale uso improprio a Shutterstock e ricevere il preventivo consenso scritto da Shutterstock a procedere.
    3. Per inviare un avviso di presunta violazione per i Contenuti presenti sul sito di Shutterstock, è necessario inviare un avviso di rimozione DMCA in base alla nostra politica DMCA.
    4. Sebbene Shutterstock adotti misure commercialmente ragionevoli per preservare i diritti dei propri collaboratori o di parti terze, Shutterstock non ha alcun obbligo di condurre azioni legali contro eventuali presunti autori di violazioni di tali diritti in e per qualsiasi Contenuto.
    5. Qualora Shutterstock riceva una rivendicazione in merito ai Contenuti dell'utente, Shutterstock potrebbe sospendere l'accesso a tali Contenuti e disattivare l'account del collaboratore, in base alla politica DMCA.
    6. Qualora il collaboratore invii intenzionalmente o ripetutamente falsi reclami per violazione del copyright e avvisi di rimozione a Shutterstock, quest'ultima si riserva il diritto di disattivare o eliminare il suo account senza preventivo avviso al collaboratore.

  13. Dichiarazioni e garanzie
      • Il collaboratore dichiara e garantisce che:
    1. ha il pieno diritto, facoltà e autorità di sottoscrivere il presente accordo e di adempiere pienamente a tutti i propri obblighi in base al medesimo;
    2. non è soggetto ad alcuna incapacità legale o limitazione contrattuale che gli impedisca di sottoscrivere il presente accordo;
    3. ha almeno 18 anni;
    4. il Contenuto e tutte le parti del medesimo sono di sua proprietà e/o da lui controllate, liberi da oneri e opere originali tutelabili da copyright in tutti i paesi in cui sia disponibile il copyright o analoga protezione;
    5. se il Contenuto inviato contiene registrazioni audio, musica e/o testi, il collaboratore possiede o ha acquisito tutti i diritti di utilizzare tali registrazioni audio, musica e/o testo dal titolare del copyright di tali registrazioni audio, musica e/o testo;
    6. qualora il Contenuto consista in tutto o in parte in elementi di design, font, clipart, sprite, grafica vettoriale, strumenti pennello e simili compresi in programmi di progettazione (ad esempio, Photoshop, Daz, Illustrator), l'accordo di licenza con l'utente finale o la licenza equivalente in possesso del collaboratore consente a quest'ultimo di integrare tali elementi nel Contenuto da lui creato e di fornire il licenza tale Contenuto a Shutterstock ai fini illustrati nel presente documento;
    7. il Contenuto non è né osceno né diffamatorio e non viola leggi e/o regolamenti vigenti né il copyright o altri diritti di terzi, inclusi, a titolo esemplificativo e non esaustivo, diritti di marchi e diritti di riservatezza e di pubblicità;
    8. il collaboratore possiede credenziali valide per ciascun contenuto "Solo per uso editoriale" per cui potrebbero essere necessarie credenziali.
    9. non esiste alcuna azione, rivendicazione o altro procedimento legale o amministrativo attualmente pendente o presunto che potrebbe in modo diretto o indiretto interessare i Contenuti o in alcun modo compromettere i diritti concessi dal collaboratore in base al presente documento;
    10. il collaboratore non invierà e-mail indesiderate né avvierà attività di spam per pubblicizzare o promuovere il proprio rapporto con Shutterstock o la vendita dei propri Contenuti; il collaboratore inoltre non promuoverà in modo falso né pubblicizzerà in modo ingannevole il proprio rapporto con Shutterstock in modo da descriverlo in modo errato o da implicare sponsorizzazione, sostegno, occupazione o altra affiliazione che vada oltre l'ambito reale del rapporto del collaboratore con Shutterstock, né impiegherà i Marchi Shutterstock tramite l'uso di pubblicità e/o marketing sui motori di ricerca.

      Il collaboratore riconosce che tale pubblicità e/o iniziativa di marketing potrebbe violare i diritti di proprietà intellettuale di Shutterstock e/o di terzi. Oltre ad altri diritti e/o rimedi basati sui termini di servizio, Shutterstock non ha alcun obbligo di corrispondere al collaboratore alcuna commissione per la segnalazione di terzi né altri compensi in caso di violazione dei termini del presente sottoparagrafo.

    • Shutterstock dichiara e garantisce che:
    1. ha la facoltà e l'autorità di sottoscrivere questo accordo e di adempiere ai suoi obblighi espressi in questa sede;
    2. a seguito di qualsiasi rivendicazione o qualora Shutterstock dovesse venire a conoscenza di eventuali reclami non coerenti con garanzie o dichiarazioni del collaboratore, Shutterstock potrebbe inviare al collaboratore un avviso scritto di tale rivendicazione utilizzando l'indirizzo e-mail fornito dal collaboratore a Shutterstock e specificando i dettagli della rivendicazione in base a quanto noto a Shutterstock in quel momento.

      1. In attesa della decisione in merito alla rivendicazione, Shutterstock potrebbe trattenere su tali importi eventuali diritti o altri compensi dovuti al collaboratore in virtù del presente accordo, ragionevolmente correlati al presunto valore della rivendicazione, secondo quanto determinato da Shutterstock.

      2. Il collaboratore coopererà con Shutterstock al fine di difendere l'azienda da tali rivendicazioni. Il collaboratore potrà partecipare a proprie spese alla difesa da eventuali rivendicazioni tramite un consulente legale di sua scelta.

  14. Riservatezza
    • Inviando Contenuti a Shutterstock, il collaboratore dichiara che acquisirà determinate informazioni riservate e proprietarie, incluse, a titolo esemplificativo, i dati su percentuali dei diritti, pagamenti dei diritti e dei compensi (collettivamente, "Informazioni riservate"). Il collaboratore accetta di preservare la riservatezza di eventuali Informazioni riservate e di non divulgare queste ultime a terzi diversi da rappresentanti, agenti, legali, contabili, revisori contabili e consulenti che necessitano di esserne a conoscenza senza secondi fini; tali persone dovranno prima dichiarare in prima persona che preserveranno la riservatezza delle informazioni divulgate.

  15. Indennizzo
    1. Il collaboratore accetta di indennizzare e manlevare Shutterstock, le sue società sussidiarie, affiliate, i suoi direttori, funzionari e dipendenti da e contro ogni rivendicazione, perdita, danno, costo e spesa (incluse le ragionevoli spese e oneri legali) derivanti da eventuali violazioni o presunte violazioni di sue dichiarazioni o garanzie o di suoi obblighi derivanti dai termini di servizio. Il collaboratore sarà ritenuto responsabile solo di eventuali danni incidentali, consequenziali o speciali nel caso di rivendicazioni da parte di terzi.
    2. Shutterstock accetta di indennizzare e manlevare il collaboratore da e contro ogni rivendicazione, perdita, danno, costo e spesa (incluse le ragionevoli spese e oneri legali) derivanti da eventuali violazioni o presunte violazioni di dichiarazioni o garanzie di Shutterstock o di obblighi di Shutterstock derivanti dai termini di servizio. Shutterstock sarà ritenuto responsabile solo di eventuali danni incidentali, consequenziali o speciali nel caso di rivendicazioni da parte di terzi.
    3. Qualora sia la parte indennizzante, Shutterstock difenderà da tali rivendicazioni, terrà sotto controllo il contenzioso e liquiderà le richieste di risarcimento a propria esclusiva discrezione. Qualora una soluzione transattiva imponga al collaboratore un obbligo economico, sarà necessario il consenso scritto di quest'ultimo, che non sarà irragionevolmente negato o ritardato. Qualora il collaboratore sia la parte indennizzante, Shutterstock avrà il diritto, ma non l'obbligo, di assumere il controllo della controversia.

    4. Laddove sia imposto un indennizzo a seguito di una rivendicazione legale da parte di terzi, la parte indennizzata dovrà:

      1. avvisare tempestivamente la parte indennizzante della rivendicazione. Se la parte indennizzata non avvisa la parte indennizzante, la parte indennizzante dovrà comunque adempiere ai propri obblighi di indennizzo secondo i presenti termini di servizio, a meno che la mancata notifica non provochi un danno sostanziale alla parte indennizzante;
      2. dare alla parte indennizzante l'opportunità di difendersi dalla rivendicazione con un consulente legale ragionevolmente accettabile per la parte indennizzata. Un consulente legale accettabile per la compagnia assicurativa per errori ed omissioni della parte indennizzante sarà ritenuto accettabile per la parte indennizzata. La parte indennizzata accetta di collaborare con la parte indennizzante nella difesa contro eventuali rivendicazioni, a spese della parte indennizzata. Qualora per qualsiasi ragione la parte indennizzante non scelga di difendersi da una rivendicazione o eviti di farlo, la parte indennizzata potrà farlo a spese esclusive della parte indennizzante

  16. Arbitrato
    1. Il presente Accordo arbitrale, regolato dal Federal Arbitration Act (9 U.S.C. § 1 et seq.), intende coprire quanto legalmente consentito e, salvo quanto altrimenti disposto, si applica a tutte le cause e le controversie passate, presenti o future che verrebbero altrimenti risolte in un tribunale o davanti a un foro diverso dall'arbitrato, e si applica a qualsiasi azione legale di Shutterstock nei confronti del collaboratore o a qualsiasi causa che il collaboratore intenti ai danni di Shutterstock, dei suoi agenti e dipendenti, i quali hanno tutti il diritto di applicare il presente Accordo arbitrale. Tutte le controversie coperte dal presente Accordo arbitrale saranno risolte tramite un arbitrato definitivo e vincolante e non tramite tribunale o processo con giuria.
    2. Eventuali controversie o azioni legali derivanti da o relative ai presenti Termini di servizio o alla loro violazione, e/o ai Siti web di Shutterstock saranno risolte tramite arbitrato individuale (non di gruppo) vincolante, in base alle Norme di arbitrato commerciale dell'American Arbitration Association vigenti ("Norme dell'American Arbitration Association); tali Norme dell'American Arbitration Association sono disponibili su Internet alla pagina www.adr.org/commercial o cercando su servizi quali Google i termini "AAA Commercial Arbitration Rules". In caso di conflitto tra le Norme dell'American Arbitration Association e il presente Accordo arbitrale, prevarrà questo Accordo arbitrale.
    3. Secondo quanto stabilito di seguito, la relazione tra le parti è di contraenti indipendenti. Non è presente alcuna partnership, joint venture, rapporto di lavoro dipendente, di franchising o di agenzia fra le parti. Laddove tuttavia il collaboratore sostenga l'esistenza di un rapporto di lavoro dipendente tra sé e Shutterstock, un'azione legale in tal senso o una controversia derivante da o correlata a tale azione legale, inclusi a titolo esemplificativo cause o controversie derivanti da o relative alla domanda di impiego e alla selezione per il presunto rapporto di impiego, il presunto impiego e/o la cessazione del presunto rapporto di lavoro dipendente, sarà soggetta anch'essa ad arbitrato e coperta dal presente Accordo arbitrale incluse, a titolo esemplificativo, cause di legge o di common law per stipendio, straordinari e altri compensi o denaro dovuto, e azioni legali per discriminazione, molestie o ritorsioni. Eventuali azioni legali per un presunto rapporto di lavoro dipendente saranno gestite dall'American Arbitration Association e, ad eccezione di quanto disposto nel presente Accordo arbitrale, si rifaranno alle Norme arbitrali per l'impiego dell'American Arbitration Association ("Norme arbitrali per l'impiego dell'American Arbitration Association") vigenti; tali Norme per l'impiego dell'American Arbitration Association sono disponibili su Internet alla pagina www.adr.org/employment o cercando su servizi quali Google i termini "AAA Employment Arbitration Rules". Nel caso di conflitto tra le Norme per l'impiego dell'American Arbitration Association e il presente Accordo arbitrale, prevarrà il presente Accordo.
    4. L'arbitro, e non tribunali o agenzie federali, statali o locali, avrà l'autorità esclusiva di risolvere eventuali controversie circa la validità, l'applicabilità, l'irragionevolezza o la rinuncia a questo Accordo arbitrale, incluse, a titolo esemplificativo, eventuali azioni legali per il fatto che tutto il presente Accordo o una qualsiasi parte di esso siano nulli o invalidabili. Tuttavia, la disposizione precedente non si applica alla rinuncia a una class action, ed eventuali controverse legate alla validità, applicabilità, irragionevolezza o deroga della rinuncia a una class action potranno essere stabilite esclusivamente da un tribunale della giurisdizione competente e non da un arbitro.
    5. Il giudizio fornito dall'arbitro potrà essere registrato in qualsiasi tribunale avente giurisdizione in materia o rispetto alla parte pertinente o alle relative risorse. Salvo ove sia proibito dalle leggi vigenti, il luogo dell'arbitrato saranno lo stato e la contea di New York, ad eccezione delle cause intentate per e/o derivanti da o correlate a presunti rapporti di lavoro, che saranno condotte nella località e nello stato di residenza del collaboratore o nelle vicinanze. Sarà selezionato un solo arbitro secondo le Norme dell'American Arbitration Association vigenti. Salvo ove sia proibito dalle leggi vigenti o dalle Norme dell'American Arbitration Association, ciascuna parte dovrà sostenere i propri costi per l'arbitrato ed eventuali controversie circa la ripartizione di commissioni e costi saranno risolte dall'arbitro. Il presente Accordo arbitrale non si applica a eventuali controversie che uno statuto federale vigente indichi come non soggette ad arbitrato o a un Accordo arbitrale pre-controversia. Entrambe le parti convengono che le seguenti azioni legali costituiscono eccezioni all'Accordo arbitrale e saranno sottoposte a un procedimento giudiziario presso un tribunale della giurisdizione competente: (i) qualsiasi causa riguardante infrazioni, appropriazioni indebite, violazioni, reali o presunte, di copyright, marchi, segreti commerciali, brevetti o altri diritti di proprietà intellettuale di una parte; (ii) qualsiasi causa per cui sia necessario un provvedimento ingiuntivo di emergenza in base a circostanze urgenti (ad esempio pericolo imminente, crimini commessi, attività di hacker, attacchi informatici). Tale disposizione resterà in piena efficacia anche a seguito della scadenza o della risoluzione dei presenti Termini di servizio.
    6. Il collaboratore e Shutterstock accettano di risolvere qualsiasi azione legale tramite un arbitrato individuale vincolante e non tramite contenzioso.
    7. RINUNCIA A UNA CLASS ACTION. IL COLLABORATORE E SHUTTERSTOCK ACCETTANO CHE CIASCUNO POSSA INTENTARE UNA CAUSA NEI CONFRONTI DELL'ALTRA PARTE A TITOLO INDIVIDUALE, E NON IN QUALITÀ DI PARTE CIVILE O MEMBRO DI UNA CLASS ACTION IN QUALSIASI AZIONE DI RAPPRESENTANZA, COLLETTIVA O DI GRUPPO. A meno che l'Utente e Shutterstock non si trovino d'accordo, nessun arbitro o giudice potrà accorpare azioni legali di più persone né presiedere a qualsiasi forma di procedimento di rappresentanza o collettivo. L'arbitro può imporre un provvedimento ingiuntivo solo in favore della singola parte che ne chiede l'emanazione ed esclusivamente ai fini necessari per offrire il provvedimento garantito tramite l'azione individuale della parte. Il collaboratore e Shutterstock riconoscono e accettano di rinunciare ciascuno al proprio diritto di avere un processo con giuria in relazione a tutte le controversie soggette ad arbitrato ai sensi dei presenti Termini di servizio.

  17. Invio di comunicazioni a mezzo elettronico
    1. L'utente accetta e acconsente di ricevere tutte le comunicazioni, gli accordi, i documenti, gli avvisi, le informative (collettivamente, "Comunicazioni") inviate da Shutterstock in relazione ai Contenuti e all'account del collaboratore. Le comunicazioni includono accordi e informative sottoscritte, aggiornamenti a tali accordi o informative, estratti conto, dichiarazioni dei redditi e qualsiasi altra informazione relativa ai Contenuti e all'Account del collaboratore. Shutterstock fornirà le Comunicazioni all'utente pubblicandole sul sito web di Shutterstock o inviandole via e-mail all'indirizzo principale associato all'Account Collaboratore Shutterstock.
    2. Al fine di accedere a e di conservare le Comunicazioni elettroniche ricevute, il collaboratore avrà bisogno di un computer o dispositivo mobile con connessione a Internet, di una Versione attuale (secondo quanto definito di seguito) di un browser web, di una Versione attuale di un programma che legga e mostri accuratamente file PDF, di un indirizzo e-mail valido (quello in archivio presso Shutterstock associato all'Account Collaboratore) e di spazio di archiviazione sufficiente per salvare le Comunicazioni precedenti o di una stampante per stamparle. Invieremo all'utente l'avviso per qualsiasi modifica materiale a hardware e software necessari per ricevere tali Comunicazioni elettroniche. "Versione attuale" indica una versione del software al momento supportata dal relativo produttore. Ci riserviamo il diritto di interrompere l'assistenza per una Versione attuale del software se, a nostra esclusiva discrezione, tale versione viene danneggiata da falle di sicurezza o altre tipologie di falle che la rendono non adatta all'utilizzo con prodotti e servizi Shutterstock.
    3. Fornendo il proprio consento, l'utente conferma di avere accesso alle attrezzature idonee e di essere in grado di ricevere, aprire e stampare o scaricare copie di qualsiasi comunicazione per i propri archivi. È possibile stampare o salvare una copia di tali comunicazioni per i propri archivi poiché esse potrebbero non essere disponibili in seguito.
    4. È possibile annullare il proprio consenso alla ricezione delle Comunicazioni a mezzo elettronico inviando una richiesta all'indirizzo "Shutterstock, Inc. Attn: Electronic Communications Delivery Policy, 350 Fifth Ave, 21st Floor, New York, NY 10118", contattando l'assistenza Shutterstock. La revoca del consenso diverrà effettiva dopo che avremo una ragionevole opportunità di darvi seguito. Dopo aver dato il proprio consenso alla ricezione di Comunicazioni elettroniche, l'utente può revocare il consenso a ricevere moduli fiscali in formato elettronico contattandoci secondo quanto espresso in precedenza. L'utente continuerà a ricevere tutte le altre Comunicazioni a mezzo elettronico, ma riceverà il modulo 1099 o 1042-S per posta ordinaria.
    5. Se, a seguito del proprio consenso a ricevere Comunicazioni elettroniche, l'utente desidera una copia cartacea di una Comunicazione precedentemente inviata, può richiederne una copia entro 180 giorni dalla data di invio della Comunicazione, contattandoci secondo le istruzioni fornite in precedenza. Invieremo una copia cartacea tramite un servizio di posta statunitense. Per consentirci l'invio di copie cartacee, l'utente deve disporre di un indirizzo fisico associato al suo Account Collaboratore. Richiedendo copie cartacee, l'utente comprende e accetta che Shutterstock potrebbe addebitargli una Commissione di richiesta documenti per ciascuna Comunicazione. Tale Commissione di richiesta documenti non verrà addebitata per la ricezione del modulo 1099 o 1042-S in formato cartaceo.
    6. È responsabilità del collaboratore tenere aggiornato il suo indirizzo e-mail principale così che Shutterstock possa comunicare con lui a mezzo elettronico. L'utente comprende e accetta che se Shutterstock gli invia una comunicazione elettronica ed egli non la riceve perché il suo indirizzo e-mail principale non è corretto, non aggiornato, bloccato dal provider di servizi o perché il collaboratore non è in grado di ricevere Comunicazioni elettroniche, si riterrà comunque che Shutterstock abbia inviato tale Comunicazione all'utente. È possibile aggiornare l'indirizzo e-mail o fisico principale in qualsiasi momento modificando le informazioni in archivio nelle impostazioni account del Collaboratore.

  18. Varie
    1. La relazione delle parti è quella di imprenditori indipendenti. Il presente documento non intende avviare partnership, joint venture, rapporti di lavoro, franchising o agenzie fra le parti.
    2. I presenti termini di servizio costituiscono l'intero accordo tra le parti in relazione all'argomento trattato nel presente documento e sostituiscono ogni precedente accordo in relazione a tale argomento.
    3. La validità, l'interpretazione e l'applicazione dei presenti Termini di servizio, le questioni derivanti o connesse ai Termini di servizio medesimi o alla relativa stesura, applicazione o violazione e quelle connesse sono disciplinate dalle leggi dello Stato di New York (senza alcun riferimento al diritto applicabile). In base all'Accordo arbitrale descritto in precedenza, le azioni o i procedimenti legali in merito a validità, interpretazione e applicazione dei presenti Termini di servizio, alle questioni derivanti da o relative agli stessi o alla loro realizzazione, interpretazione o violazione e alle questioni a essi correlate saranno discussi esclusivamente davanti ai tribunali dello Stato di New York nella Contea di New York o nelle corti statunitensi per il Southern District di New York; tutte le parti accettano l'esclusiva giurisdizione di tali tribunali e rinunciano a qualsiasi obiezione in merito al funzionamento o alla convenienza di tali sedi processuali.
    4. Qualora parte dei presenti Termini di servizio dovesse essere giudicata priva di validità o non applicabile da organi legislativi e di vigilanza della giurisdizione competente o tramite arbitrato secondo quanto applicabile, tale mancata validità sarà da limitarsi unicamente alla parte giudicata non valida o non applicabile, e non invaliderà le restanti parti della singola clausola né altre parti dei Termini di servizio, pertanto i presenti Termini di servizio continueranno ad avere pieno vigore ed efficacia. I presenti Termini di servizio saranno da considerarsi vincolanti ed entreranno in vigore a beneficio di ciascuna delle parti e dei loro rispettivi rappresentanti legali, successori negli interessi e cessionari autorizzati.
    5. Shutterstock non sarà responsabile per alcun danno, inclusi danni effettivi, indiretti, speciali o consequenziali, derivanti dall'invio o dall'utilizzo dei Contenuti del collaboratore da parte di Shutterstock o di eventuali sublicenziatari, o dalla disattivazione dell'account del collaboratore. Il collaboratore concede espressamente il proprio consenso a tutti i potenziali usi dei suoi contenuti qui contemplati e non ha alcun diritto di richiedere compensi particolari derivanti da qualsiasi uso individuale o aggregato.
    6. Shutterstock si riserva il diritto di modificare i presenti termini in qualsiasi momento e a sua esclusiva discrezione, posto che nessuna variazione si applicherà retroattivamente a eventuali arbitrati in corso già avviati né ad azioni legali intentate prima di tali variazioni. Shutterstock informerà il collaboratore di qualsiasi modifica in tal senso tramite annuncio in questa pagina, nella pagina di accesso e/o con altri mezzi, per offrire al collaboratore la possibilità di consultare le modifiche prima che diventino effettive. Eventuali modifiche apportate a questi Termini di servizio non saranno applicabili retroattivamente. Continuando a rendere disponibili Contenuti tramite Shutterstock, il collaboratore accetta di essere vincolato a tutte queste modifiche. Se il collaboratore non accetta una qualunque di queste modifiche, dovrà rimuovere da Shutterstock, in base ai termini contenuti nel presente documento, tutti i Contenuti o la porzione di essi a cui non desidera che le modifiche si applichino.
    7. Qualora il collaboratore dovesse violare uno dei termini di servizio o qualsiasi altro accordo con Shutterstock, oltre a tutti gli altri diritti previsti secondo la legge e/o per equity, Shutterstock potrà terminare l'account del collaboratore senza obbligo di notifica.
    8. Le parti riconoscono e convengono che la stipula dei presenti termini di servizio sia intesa unicamente a proprio mutuo beneficio e che i presenti termini di servizio non intendano conferire benefici, diritti, doveri od obblighi a terzi.
    • Inviando Contenuti a Shutterstock e/o partecipando al forum, il collaboratore accetta di essere vincolato ai presenti termini di servizio, ai termini di utilizzo del sito web di Shutterstock e alla dichiarazione sulla privacy di Shutterstock, entrambi incorporati qui per riferimento.

    • Data di entrata in vigore: mercoledì, febbraio 05, 2020.